Incontro con l’autore – Berengo Gardin – Mercoledì 23 Novembre 2016 – 19:30

DiMirko Lamonaca

Incontro con l’autore – Berengo Gardin – Mercoledì 23 Novembre 2016 – 19:30

Spazio Tadini

Via Niccolò Jommelli 24, 20131 Milano, Italia

Da mercoledì 26 ottobre 2016 a Spazio Tadini si svolgeranno una serie di appuntamenti con la fotografia e gli autori – con protagonista Mosè Franchi – articolati in più sezioni: Incontro con l’autoreGuardati e GuardantiOggi vado a fotografareLa mia mostraIl mio portfolioPiccolo manuale di fotografia. Vi saranno poi, da febbraio 2017 anche una serie di eventi formativi.

La prima sezione a partire è Incontro con l’autore. In ognuna delle serate – che si svolgeranno sempre il mercoledì fino al 31 gennaio 2017 – Federicapaola Capecchi introdurrà l’autore, modererà l’incontro e con Mosé Franchi, direttore della rivista Image Mag, intervisteranno alcuni dei più grandi fotografi italiani tra cui, solo per citarne alcuni, sono già in calendario Gianni Berengo Gardin, Francesco Cito, Piero Gemelli.

GIANNI BERENGO GARDIN è uno dei più grandi fotografi del nostro tempo.

Si occupa di fotografia dal 1954. Fino al 1965 lavora per “il Mondo” di Pannunzio. Negli anni collabora con le maggiori testate nazionali e internazionali (Domus, Epoca, L’Espresso, Time, Stern, Harper’s Bazaar, Vogue, Du, Le Figaro ecc.) Il suo modo caratteristico di fotografare, il suo occhio attento al mondo e alle diverse realtà, dall’architettura al paesaggio, alla vita quotidiana, gli hanno decretato il successo internazionale e lo rendono un fotografo molto richiesto anche nel mercato della comunicazione d’immagine.

Molte delle più incisive fotografie pubblicitarie utilizzate negli ultimi cinquant’anni provengono dal suo archivio. Procter&Gamble e Olivetti più volte hanno usato le sue foto per promuovere la loro immagine.

Berengo Gardin ha esposto le sue foto in centinaia di mostre che hanno celebrato il suo lavoro e la sua creatività in diverse parti del mondo: il Museum of Modern Art di New York, la George Eastman House di Rochester, la Biblioteca Nazionale di Parigi, gli Incontri Internazionali di Arles, il Mois de la Photo di Parigi, le gallerie FNAC.

Nel 1991 una sua importante retrospettiva è stata ospitata dal Museo dell’Elysée a Lausanne e nel 1994 le sue foto sono state incluse nella mostra dedicata all’Arte Italiana al Guggenheim Museum di New York.

Nel 2008 a New York ha ricevuto il “Lucie Award” (considerato il nobel della fotografia) e nel 2009 ha ottenuto la Laurea Honoris Causa all’Università di Milano.

Info sull'autore

Mirko Lamonaca author